Addio a Film Commission?

Comunicato del Presidente della FVG Film Commission, Federico Poillucci

Con riferimento all’emendamento del Consiglio Regionale che cancella l’attività di FVG Film Commission, e in attesa di conoscere quale sorte avranno i finanziamenti ai film già stanziati, si precisa quanto segue:

I costi di gestione della FVG Film Commission sono relativi a tutta una serie di competenze, professionalità ed attività esclusive che la Regione aveva affidato per Legge alla Film Commission stessa (investendola di servizio pubblico) e che esulano per grandissima parte la sola gestione del Film Fund. I film non piovono dal cielo, sono contesi dalle varie regioni e dalle rispettive Film Commission perché portano indotto. E’ come una gara, in poco tempo il territorio deve offrire risposte: location adeguate, servizi efficienti, logistica funzionale, maestranze competenti.

In gergo cinematografico si chiama pre-produzione e in questa fase bisogna convincere il regista, lo scenografo, il produttore di turno. Si effettuano sopralluoghi e ricerche, si fanno fotografie e filmati per portare il film in FVG e battere la concorrenza. Certo il Film Fund è uno strumento importante, l’hanno imitato in molti non a caso, ma serve a poco se non ci sono risposte di alta professionalità a tutto il resto. Poi inizia la preparazione alle riprese, ovvero il contatto con le amministrazioni e le autorità, i permessi, l’accoglienza e la sistemazione logistica, il collegamento tra produzione e professionalità locali etc. Va detto poi che la Film Commission non garantisce assistenza solo a film e fiction, ma anche a documentari, spot pubblicitari, cortometraggi, videoclip, servizi televisivi e fotografici, tutte produzioni non meno importanti, ma che quasi mai hanno i requisiti per beneficiare del Film Fund.

La Film Commission si è occupata di questo – e parallelamente di promuovere la regione ai maggiori festival e mercati di settore in Italia e in Europa – anche prima che il Film Fund venisse istituito nel 2003. Prima del 2000, anno di fondazione della Film Commission da parte dell’allora Assessore Sergio Dressi, questi servizi semplicemente non esistevano, come non esisteva un comparto economico ed occupazionale che ora è in costante crescita. Ed infatti i film non arrivavano. Allora, i costi di gestione e start up ammontavano a 400 milioni di lire (per intendersi su quanto poco sia poi cresciuto in 12 anni).

Ad oggi, i costi di gestione della FVG Film Commission sono i secondi più bassi d’Italia. Persino film commission di Comuni o di piccole regioni (Vicenza Film Commission, Val d’Aosta Film Commission) o film commission neonate e quindi in fase di rodaggio (Trentino Film Commission) hanno costi di gestione più alti. Film Commission come Piemonte o Puglia (che in realtà sono i nostri veri “competitor”, poiché queste due, assieme al Friuli Venezia Giulia, vengono considerate, in un recente studio dell’ANICA, le migliori film commission d’Italia) hanno costi di gestione 5-7 volte superiori ai nostri. L’affermazione secondo cui questi costi sono sproporzionati all’ammontare del Film Fund è palesemente strumentale: la sproporzione deriva dal fatto che il budget del Film Fund è stato più che dimezzato dalla Giunta e dal Consiglio regionale.

Da settimane si sostiene, infatti, la necessità di riportare il Film Fund almeno alla dotazione degli anni scorsi (700mila euro), che sarebbe comunque più bassa di quelle dei Fund nostri competitor, per poter dar seguito alle ulteriori richieste di finanziamento pervenute da prestigiose produzioni per il secondo semestre 2012: 4 produzioni italiane e una produzione internazionale, infatti, avevano già iniziato la preparazione dei loro progetti in regione, per un totale di 32 settimane di ripresa complessive. Purtroppo queste produzioni andranno a girare i loro film in altre regioni, e il FVG perderà così in maniera deliberata un indotto superiore ai 6 milioni di euro, un incoming di oltre 10mila pernottamenti alberghieri delle troupe, per non dire del conseguente danno occupazionale per i professionisti locali, direttamente o indirettamente collegati al comparto.

In fine, va detto che i costi di gestione della Film Commission sono annualmente concordati con l’Assessore alle attività produttive. Anche quest’anno, il Presidente della Film Commission ha incontrato l’Assessore che ha potuto visionare ed approvare (attività per attività, e costo per costo) il programma istituzionale 2012, il cui ammontare è peraltro identico a quello del 2011. Ovviamente, ogni spesa è concordata anche per tramite della Direzione Centrale competente. A questa approvazione segue poi la formale approvazione della Giunta Regionale.

Federico Poillucci
Presidente Friuli Venezia Giulia Film Commission

About Alex Kornfeind

Over 15 years of online strategy, web communication specialist and expert in eBusiness management. Speaker at numerous conferences in Italy and abroad has pioneered the evolutionary IT industry working closely with suppliers in the implementation processes of new IT business models in Italy. Editor and freelance journalist since 1985, IT consultant for companies and organizations. 1998 Former Pacific Asia Travel Association Italy Chapter President and Europe Steering Committee's Member. 1999,2000/01, invited as Visionary Leader at the EyeForTravel Conferences (US&EU) as panelist speaker. 2003, Awarded with the "Piazza Mercanti" by the President of Confcommercio Mr. Carlo Sangalli. 2005, SMAU Advisory Board's member. 2010, Winner of the "Multichannel Communication Strategies" contest organized by the Politecnico Milan with the client Dutch Tourist Office Italy. Lecturer at MIB School of Management of Trieste for the International Master in Tourism & Leisure. IFITT’s Italy Chapter member. Master eBusiness Management by the Politecnico Milan.

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: