L’IT sta all’Italia come l’Italia dell’IT sta al turismo?

Sono solito affermare, sicuramente come molti di voi, che “prima di correre bisogna imparare a camminare” quindi pure io prima di promuovere e distribuire delle soluzioni innovative sono conscio che va creata l’infrastruttura IT adeguata azienda per azienda. Purtroppo riscontro assieme ai miei partners che molte volte gli imprenditori italiani, e fra questi molti nel turismo, non sanno nemmeno che tipo di Sistema Operativo vantano sui loro Server ma il peggio è… se esistono, o meno, quei Server in azienda!

L’IT come componente chiave del sostegno nonchè del ricupero del vantaggio competitivo del nostro paese, ahimè al pari oggi con il Botswana, è un concetto che nessuno oggi mette più in dubbio e l’evoluzione delle tecnologie, e delle funzioni d’uso dell’IT, sono la base di una presenza sempre più diffusa a tutti i livelli dell’Economia e della Società di strumenti avanzati addirittura in mano ai clienti finali se pensiamo ai videofonini o ai pc-phone.

“Il web è strategico per valorizzare il turismo italiano e un sistema turistico efficiente non può oggi prescindere dalla tecnologia” ammoniva Lucio Stanca, ex ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, intervenendo ad una Conferenza del Turismo anni fa, sottolineando a più riprese la necessità di celebrare al più presto il “matrimonio” tra Internet e turismo in verità oggi quasi alla lista nozze…

Non possiamo fare a meno di notare ed è evidente a tutti che nell’e-commerce italiano la parte del leone spetta proprio al turismo dove i viaggi online e le prenotazioni conquistano quasi il 50% del commercio elettronico! La riprova sta anche nell’inchiesta di AltroConsumo, che riporto qui con data 27 giugno c.a., dove emerge anche che è il prezzo a fare la destinazione ancorchè la consulenza o la professionalità dell’agente di viaggio ovviamente per una certa scala di valori e per un target medio riferito ai viaggi di massa.

Seppure l’e-commerce debba ancora essere pienamente scoperto dagli italiani nel settore del turismo il commercio elettronico italiano è saldamente in sintonia con le medie europee con i biglietti online, prenotazione di viaggi e di alberghi, piacendo agli utenti e-commerce l’opportunità di visualizzare in tempo reale disponibilità, offerte e la possibilità di comprare con carta di credito prezzi alle volte scontati fino al 40%.

Quando l’e-commerce decollerà sul mobile 50 milioni di SIM che fatturato potranno generare nell’acquisto di viaggi e l’IT avrà finalmente incuriosito il nostro imprenditore?

Advertisements

About Alex Kornfeind

Destination Strategy Manager and Marketer. Awarded in 2003 with the Piazza Mercanti from Confcommercio President Dr. Sangalli, in 2005 he became a member of the Advisory Board SMAU05. In 2010 he won the contest "Multichannel Communication Strategies", organized by the Politecnico di Milano, with the Dutch Tourism Board. Teacher since 1999, he has a Master in Management of eBusiness at Politecnico di Milano. Publications: "The mobile tourism. From opportunity to undisputed reality", co-author Francesca Ghersinich. Publisher: Risposte Turismo. Destination Manager e Strategy Marketer. Premiato nel 2003 con il Piazza Mercanti dal Presidente Confcommercio Dottor Sangalli nel 2005 è membro dell'Advisory Board SMAU05. Nel 2010 è vincitore del contest “Strategie di Comunicazione Multicanale”, indetto dal Politecnico di Milano, con il cliente Ente del Turismo Olandese. Docente dal 1999 vanta un Master in Management dell’eBusiness del Politecnico di Milano. Pubblicazioni “Il turismo mobile. Da opportunità a realtà indiscussa" co-autrice Francesca Ghersinich. Editore: Risposte Turismo.

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: